“Che cos’è M9? Come funziona M9 Social?”

 / 


M9 sarà un polo culturale di nuova concezione, con un museo, spazi espositivi, una mediateca-archivio, aree per le attività didattiche e servizi al pubblico.

M9 nasce per far conoscere il passato, comprendere il presente e avere fiducia nel futuro:
sarà un luogo in cui rappresentare, studiare e interrogarsi sulla modernità e la contemporaneità.

M9 rappresenta un passo importante per l'affermazione dell'identità culturale della terraferma veneziana e allo stesso tempo si propone come un esperimento ambizioso di elaborazione di un nuovo standard museale, applicato ad un tema difficile e importante come quello del raccontare la storia del Novecento.

M9 Social è l’aggregatore di tutti i contenuti che M9 produce e condivide sui social media:

Facebook è il nostro principale canale di diffusione. Racconta i diversi aspetti di M9 e le molteplici varietà che lo rendono speciale: i suoi principi fondanti, il rapporto tra cultura e commercio, la sua architettura, gli assi tematici che organizzeranno il museo, le persone che ci stanno lavorando e molto altro.

Twitter è il canale che usiamo per raccontare che cosa avviene in tempo reale.
Inoltre ci serve per tessere la rete di relazioni con l’associazionismo locale, le istituzioni di eccellenza che fanno il nostro stesso lavoro e con quello che diventerà il nostro pubblico.

Instagram è dedicato alla mappatura dei nostri immaginari di riferimento. Idee, suggestioni, immagini. Uno zibaldone formato social a interagire con chi ha le nostre stesse passioni.

Pinterest è dedicato a organizzare una serie di bacheche tematiche che hanno per argomento i temi su cui lavorerà M9.

Tumblr è l’archivio multimediale ragionato di tutti i contenuti mano a mano prodotti.